ANIMELLE ALLA MILANESE

Per sei persone occorrono 750 g di animelle di vitello (la noce centrale).
Mettere la noce delle animelle in acqua fredda per almeno quattro ore, cambiandola spesso. Sbollentarle poi in acqua salata per cinque minuti e privarle della pellicina. Tagliarle a fettine, non troppo sottili, aggiungere sale e pepe, infarinarle e immergerle nell'uovo sbattuto. Passarle nel pane grattugiato, precedentemente preparato. In una padella fare sciogliere 80 g di burro e friggere le fettine di animelle. Sgocciolarle e asciugarle dal burro posandole su di un foglio di carta assorbente e servire in tavola. Si possono adattare molti contorni e accompagnare preferibilmente con vino rosso, indicato in grignolino.

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni