CAPPONE FARCITO

Per 6 persone il cappone deve essere di circa 2 Kg.
Fatelo pulire bene dal macellaio e dopo averlo fiammeggiato per bruciare la fastidiosa peluria, lavarlo e asciugarlo bene.
Pulire, tagliare a fettine e lessare con un goccio di brodo le interiora. Per il ripieno: mescolare un panino bagnato nel latte, le interiora, il formaggio grattugiato, il prezzemolo, la cipolla tritata precedentemente rosolata in poco burro, noce moscata, sale pepe.
A tenere insieme il tutto ci pensano 2 uova.
Aprire il petto del cappone, salarlo e procedere a riempirlo. Ricucire con ago  e filo, legando la ali e le cosce piegate a ridosso del corpo. Lessare poi il cappone in acqua salata ricordando di eliminare la schiuma, che si forma a inizio bollore, con una mestola buca.
Inserire nel brodo un cipollotto, una costa  di sedano e una carota. Dopo circa due ore il cappone è pronto per essere sgocciolato e servito.
Accompagnare con Nebbiolo d'Alba

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

ECLISSI

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni