CAPPONE FARCITO

Per 6 persone il cappone deve essere di circa 2 Kg.
Fatelo pulire bene dal macellaio e dopo averlo fiammeggiato per bruciare la fastidiosa peluria, lavarlo e asciugarlo bene.
Pulire, tagliare a fettine e lessare con un goccio di brodo le interiora. Per il ripieno: mescolare un panino bagnato nel latte, le interiora, il formaggio grattugiato, il prezzemolo, la cipolla tritata precedentemente rosolata in poco burro, noce moscata, sale pepe.
A tenere insieme il tutto ci pensano 2 uova.
Aprire il petto del cappone, salarlo e procedere a riempirlo. Ricucire con ago  e filo, legando la ali e le cosce piegate a ridosso del corpo. Lessare poi il cappone in acqua salata ricordando di eliminare la schiuma, che si forma a inizio bollore, con una mestola buca.
Inserire nel brodo un cipollotto, una costa  di sedano e una carota. Dopo circa due ore il cappone è pronto per essere sgocciolato e servito.
Accompagnare con Nebbiolo d'Alba

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni