GEROLAMO FINTO ORSO ALLA FESTA DEL BAIRAN

La Compagnia Carlo Colla & Figli al Teatro Gerolamo

Famiola finto orso compare per la prima volta nel repertorio della Compagnia Carlo Colla & Figli nel 1866 a Voghera, nel momento in cui i Colla svolgevano attività itinerante  in Piemonte e nella Lombarda occidentale. Un pubblico composto da contadini e popolani con un minimo livello di istruzione. Ed era proprio quella una delle funzioni della Compagnia: aiutare gli spettatori, tramite lo spettacolo, a crescere culturalmente andando ad affascinare il pubblico con temi e ambienti a esso lontani ma mediati e resi veri e concreti dalla figura del personaggio maschera.
Gerolamo finto orso (il titolo diventa tale quando la maschera di Gerolamo va a sostituire il personaggio di Famiola e, nel 1921, Carlo II Colla scrive una nuova edizione, quella che proponiamo oggi) appartiene a questo filone del repertorio della Compagnia Colla. 
La collocazione dell’azione a Istanbul (ancora chiamata Costantinopoli nel copione) permette di creare un ambiente che offre una visione della Turchia tipica dell’immaginario popolare ottocentesco.
Il personaggio maschera, con l’ingenuità, ma anche l’arguzia tipica della gente comune, risolve le situazioni e dipana gli intrighi portando al lieto fine che tutti si aspettano.
La musica, utilizzata per sottolineare alcuni momenti della trama e per accompagnare il pubblico nei cambi di scena, completa l’impostazione drammaturgica dello spettacolo che assume la forma del vaudeville e dell’operetta. Una musica descrittiva, come è tipica del teatro delle marionette, ma anche evocativa di un mondo lontano, vicino all’immaginifico collettivo più che alla realtà storica.
Musica di Danilo Lorenzini - scene di Achille Lualdi - costumi di Carlo II Colla - realizzati dalla sartoria della Compagnia - luci di Franco Citterio - direzione tecnica di Tiziano Marcolegio - regia di Eugenio Monti Colla - ripresa da Franco Citterio e Giovanni Schiavolin - produzione ASSOCIAZIONE GRUPPORIANI Comune di Milano - Teatro convenzionato

da martedì 12 a domenica 17 febbraio 2019 biglietti a 10 euro per i soci dell’Atelier, ore 20,00 - da mercoledì a sabato, ore 20,00 - domenica, ore 16,00
al Teatro Gerolamo piazza Beccaria, 8 - Milano - tel. 02 36590120
biglietti da 34,00 euro a 6,00 euro - www.vivaticket.it

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni