TEATRO PACTA SALONE

Il decimo anno del progetto DonneTeatroDiritti, presso il Pacta Salone si inaugura con uno spettacolo di attori-clown sui migranti,: “Foreign (Il film che nessuno è mai riuscito a fare)”, dal 19 al 24 febbraio, produzione Pacta dei Teatri in collaborazione con HouseClowns. 
Un set cinematografico, in località segreta, accoglie il pubblico, persone desiderose di vivere un’avventura: assistere dal vivo alle riprese di una scena. Il film tratta di immigrazione, specie del trattamento riservato ai migranti una volta giunti nel paese tanto desiderato. Dopo aver affrontato mille difficoltà in un viaggio omerico, il protagonista del film cerca rifugio in uno strano luogo, ostile per un diverso. Dietro la camera, un imprevisto può scatenare discussioni di ogni tipo; è lì che nasce il vero cinema, è lì che si forma il vero spettacolo. Gli spettatori non restano passivi all'opera, ma vi partecipano come collaboratori. Nella migliore tradizione della clownerie, lo spettacolo fa ridere e sorridere, rendendo però lo spettatore consapevole di aver assistito a qualcosa di profondo.
- Si può ridere di una tragedia? Forse no - spiegano i registi/ideatori dello spettacolo, Carlo Maria Rossi, attore e fondatore della compagnia Filarmonica Clown e David Romila, ex bambino di strada di Bucarest, clown e attore. - Ma di come l'affronta e la subisce ciascuno di noi, sì. Anzi, crediamo sia un dovere. Comunque la pensiate, alla fine dello spettacolo non sarete più gli stessi, e forse non la penserete più come prima. Non siamo presuntuosi, è accaduto anche a noi, quando ci siamo cimentati con questo attualissimo tema”.
Lo spettacolo è in italiano e inglese. Lo accompagna la mostra multimediale “Nuove generazioni. I voti giovani dell’Italia multietnica”, con il patrocinio di MIUR (Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca), Conferenza dei Presidenti delle Assemblee legislative di Regioni e Province autonome, Fondazione Migrantes, Università Cattolica: un viaggio dentro l’universo delle “nuove generazioni” ovvero più di un milione e mezzo i giovani nati in Italia da genitori stranieri, o che, arrivati da piccoli, hanno messo radici in quello che considerano il “loro” Paese.


Grazia De Benedetti 

PACTA SALONE – via Ulisse Dini7 – MM2 p.zza Abbiategrasso –h 20.45 - dom h 17.30 (lunedì riposo) - 02/36503740 -www.pacta.org; - biglietteria@pacta.org – ufficioscuole@pacta.org 

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni