A BOLZANO DELLA GIOVANE STELLA NASRAOUI

Trasferta dalle mille insidie per Il Ponte Casa d’Aste che va nella tana di Bolzano, palla a due sabato alle ore 20.30

LE AVVERSARIE - Squadra completa e con tante frecce al proprio arco quella allenata da coach Roberto Sacchi. Dopo una grande partenza le bolzanine hanno accusato una leggera flessione, sconfitta di un punto nell’ultimo turno a Mantova, ma restano squadra molto completa in ogni ruolo. Il faro offensivo è la veterana senegalese Safy Fall ma la stella in grande crescita è sicuramente Meriem Nasraoui. Classe 2002 il prodotto di Costa Masnaga, e campionessa europea U18, sarà il cliente più che scomodo per Guarneri e compagne. In area colorata particolare attenzione anche a Katarina Trehub, dal perimetro possono far male sia la regista Servillo che le esterne Valerio e Mingardo.

QUI SANGA - Le tre vittorie consecutive hanno messo le ali alle Orange, il test però di Bolzano è di quelli durissimi. Sia per la qualità
dell’avversario sia per testare la tenuta mentale delle ragazze di coach Franz Pinotti, in una sfida che può davvero far decollare la stagione
verso traguardi anche più ambiziosi della salvezza.

SUSANNA TOFFALI - “Sabato con Bolzano abbiamo la possibilità di allungare la striscia positiva che prosegue da tre settimane, ed è un’occasione da non perdere. Il morale è alto, stiamo lavorando molto bene e abbiamo tutte le carte in regola per giocare un’ottima partita, nonostante la nostra avversaria sia una squadra ostica e tenace, che possiede il giusto mix di giocatrici di esperienza e giovani promettenti“.

Tutte le info sul sito www.sangabasket.it

Ufficio Stampa Sanga Basket 1999-2019

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni