MILANO DIVENTA ROSA

Sensibilizzare le donne sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce del tumore al seno, lo slogan della 26° Campagna Nastro Rosa della LILT, lega italiana per la lotta contro i tumori, presentata a Palazzo Marino il 26 settembre alla presenza del sindaco Giuseppe Sala, dell’assessore alle Politiche Sociali, Salute, Diritti, Pierfrancesco Majorino, del presidente LILT Milano, Marco Alloisio. Prevenzione, controllo, diagnosi precoce, l’impegno a favore delle donne nei 70 anni di attività della LILT, i 30mila nastrini rosa, pink ribbon, simbolo di questa lotta in distribuzione, 15mila le visite gratuite nel mese rosa di ottobre, dal 2003 al 2017, 50mila in Italia secondo il rapporto Aiom/Airtum i numeri del cancro nel 2017, l’87% a 5 anni dalla diagnosi le donne che sono sopravvissute, questo quanto sottolineato dal presidente Lilt di Milano, il professor Alloisio.

 Educazione, incoraggiamento, inviti a sottoporsi agli screening senza timore, l’osservazione del sindaco Sala che ricorda le numerose strutture, associazioni a cui rivolgersi per quello che si deve e si può fare.

Informazione e sensibilizzazione per l‘assessore Majorino nella vittoria sul cancro. Il premio “Lilt for Women Campagna Nastro Rosa 2018”, giunto alla quarta edizione, è andato a Miuccia Prada per l’impegno alla città di Milano e al sociale. Orgogliosa e imbarazzata si è detta per il suo contributo insignificante rispetto a quello dato da chi si dedica con impegno e dedizione alla società e alla scienza.

E comme d’habitude il mondo della moda sabato 29 settembre scende in campo a favore della prevenzione. Shopping solidale in via Montenapoleone, via Verri, via Sant’Andrea, via Santo Spirito, via Borgospesso, via Bagutta e via Gesù, il Montenapoleone District che si tinge di rosa e i brand aderenti devolvono il 10% dell’incasso della giornata alla LILT Milano. Solidarietà, distretto del lusso, prevenzione sono uniti e esprimono bene l’essere milanesi ha aggiunto il Presidente di MonteNapoleone District, Guglielmo Miani.

Dal 13 al 21 ottobre, invece, visite senologiche gratuite, fino ad esaurimento dei posti disponibili, negli Spazi Prevenzione LILT di Milano, Cernusco sul Naviglio, Monza, Novate Milanese e Sesto San Giovanni e sull’Unità Mobile che farà tappa in diversi comuni dell’hinterland milanese. E con il progetto Milano diventa Rosa, lanciato a giugno e promosso dalla Chocolate Academy Center Milano con il patrocino del Comune di Milano a favore di LILT Milano. In piazzetta Croce Rossa, sabato 29 settembre dalle 10 alle 18, sarà possibile trovare un carretto del gelato dove saranno proposti gelato, tavolette e praline fatti con il Ruby Chocolate, cioccolato rosa con una speciale lavorazione della fava di cacao.

Dal 13 al 20 ottobre, dalle 15 alle 21, anche la zona di Brera diventa rosa: in via Fiori Chiari, in collaborazione con l’Associazione Commercianti via Fiori Chiari, saranno esposti alcuni scatti della mostra #fatelevedere. Per tutto il mese di ottobre i negozi aderenti offriranno, inoltre, la tavoletta di cioccolato rosa e sarà possibile degustare il gelato rosa. Davide Comaschi, direttore di Chocolate Academy Center Milano, conclude “ Sono onorato di poter partecipare ad una giornata dedicata alle donne e costruire insieme ad un team di donne pasticcere praline al cioccolato naturalmente rosa con un gusto leggermente fruttato. Regalare dolcezza per noi vuol dire ricordare quanto la prevenzione sia fondamentale”.


Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni