Il Milan crolla. L'Inter riparte.

Il punto sulla Serie A.

La 28^ giornata di campionato si è aperta venerdì 4 marzo con il big match per la Champions league, Roma Fiorentina, terminato 4-1 per i padroni di casa che vincono la settima partita di fila. El Shaarawy, Salah e Perotti portano i giallorossi subito a distanza di sicurezza. Il rigore di Ilicic, al 45°, ridà una piccola speranza ai viola. Nella ripresa chiude il match ancora l’ex Salah. 
Gli anticipi del sabato: Verona-Sampdoria, scontro salvezza finito 0-3, e Napoli-Chievo, con i partenopei che tornano a vincere (3-1) e a sperare nello scudetto. La Samp di Montella riesce ad allontanarsi dalla zona calda grazie alle reti di Soriano, Cassano e Lazaros. Il Napoli, dopo lo spavento per il momentaneo vantaggio del Chievo con Rigoni, rimonta col solito Higuain, Chiriches e Callejon. 
Il lunch match della domenica vede il Torino ospitare la Lazio: Belotti porta in vantaggio i granata; poco dopo Immobile sbaglia un rigore, così nel finale Biglia sigla il pareggio, sempre da penalty. 
Nei match delle 15 la Juve si riprende la vetta, battendo per 0-2  l’Atalanta grazie ai gol di Barzagli e Lemina. Bologna e Carpi si dividono la posta in gioco pareggiando per 0-0. Il Frosinone torna a sperare vincendo per 2-0 il match casalingo contro l’Udinese, con un gol per tempo di Dionisi e Blanchard.  Anche il Genoa rivede la luce, abbandonando la zona B, grazie alla rete di Rigoni nel secondo tempo, contro l’Empoli. Il Milan perde malamente a Reggio Emilia: Sassuolo impeccabile in difesa e cinico in attacco; Duncan la sblocca con un missile da limite dell’area e Sansone la chiude. 
Il posticipo vede l’Inter battere per 3-1 il Palermo: Ljajic e Icardi portano i padroni di casa a distanza di sicurezza, ma Vazquez riapre la gara a fine primo tempo; ci pensa Perisic a chiudere definitivamente il match. 
La Juventus guida la classifica a quota 64 punti, a +3 sul Napoli e +8 sulla Roma; dietro ci sono Fiorentina a 53, Inter a 51, Milan a 47 e Sassuolo a 44 punti. La lotta per la retrocessione continua e con la vittoria del Frosinone sull'Udinese e la sconfitta del Palermo al Meazza, tutto diventa più avvincente: Udinese e Atalanta sono a 30 punti, Palermo a 27 e Frosinone a 26; più staccate Carpi e Verona ferme rispettivamente a 22 e 18 punti.
Per il prossimo turno consigliamo i seguenti match: Juventus-Sassuolo, Carpi-Frosinone e Palermo-Napoli.
Fabio Amoruso

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni