Cerca il calore del suo pubblico Il Ponte Casa d'Aste Milano che prova a ripartire contro San Martino di Lupari, palla a due sabato alle 18.00

Nell'incontro di sabato 23 novembre

LE AVVERSARIE - Squadra giovane e con grande entusiasmo quella padovana, che vanta due ragazze dal futuro luminoso come Francesca Pasa e Sara Toffolo. Asse play-centro "verde" (entrambe classe 2000) dal punto di vista anagrafico ma con già tanta stoffa da veterane, 18 punti per la guardia e doppia doppia da 16 punti e 16 rimbalzi per la lunga nella vittoriosa sfida contro Mantova. Occhio anche alle iniziative di un'altra giovanissima come Rosignoli, e all'affidabilità di Beraldo.

QUI SANGA - Tanta parte del Mondo Sanga sarà sulle tribune del PalaGiordani per spingere le Orange al successo. Dopo la sconfitta di misura con Castelnuovo Scrivia il gruppo non ha perso coraggio e consapevolezza di poter rialzare la testa e intascare una vittoria che varrebbe doppio, sia in termini di classifica che di morale. La probabile assenza di Carrara costringerà agli straordinari Guarneri contro la sempre pericolosa Toffolo.

COACH PINOTTI -  Ci siamo allenati bene in settimana, pur con l'assenza di Carrara. Il brutto colpo ricevuto contro Castelnuovo non le ha permesso di allenarsi, difficile il suo recupero per la sfida di domani. Il Fanola San Martino ha dimostrato, nelle partite precedenti, di essere un’ottima squadra e ben allenata. Ma non vogliamo deludere il nostro pubblico che sarà numeroso per l’occasione, con gran parte del settore giovanile presente sugli spalti, insieme alle alunne e agli alunni della scuola IC  CIRESOLA. Daremo il massimo perché le cose vadano come noi desideriamo. In campionato dobbiamo ricominciare a correre”.



Ufficio Stampa Sanga Milano 1999-2019