Vittoria e bella partita del Sanga

Il Sanga va a vincere a Vicenza al termine di una bellissima partita. Ennesima gara decisa negli ultimi secondi per le milanesi capaci di mostrare le proprie qualità tecniche e caratteriali.
La partita si apre con ritmi lenti, più congeniali alla compagine vicentina che condotte dalla propria difesa e da Villaurel e Monaco riescono a scappare sul 10-2. Dopo aver chiamato time-out coach Pinotti butta nella mischia Cicic che in 5 minuti si prenderà ben 6 tiri che frutteranno 5 punti per le milanesi le quali in difesa lasciano solo due punti alle avversarie fino alla fine del quarto andando a chiudere la frazione sotto di tre lunghezze.
Il secondo periodo non vede alzarsi i ritmi ma è il Sanga a mostrare maggiore ordine in campo con Guarneri che riesce a siglare il mini-parziale di 4-0 che porta le milanesi per la prima volta in vantaggio. 
Le padroni di casa però non demordono e rimangono vicine alle milanesi che trovano nella grinta a rimbalzo di Guarneri il proprio riferimento che le permette di presentarsi avanti di due punti agli ultimi due minuti del match. Entrambe le squadra hanno difficoltà a gestire gli ultimi palloni ma alla fine è Novati a rimediare il fallo che la porta in lunetta dove
chiude il match fissando il risultato sul 63-68.
“Una vittoria di squadra, di grande carattere; non posso che essere felice, - esordisce coach Pinotti al termine del match. - È servito tanto carattere, come quello che ha messo in campo Guarneri che si è dimostrata una vera guerriera soprattutto a rimbalzo. La parte centrale del match è stata decisiva così come lo è stata la nostra tenuta negli ultimi minuti”.
TABELLINO:  A.S. VICENZA 63 - IL PONTE CASA D’ASTE 68
Matteo Liberti
Ufficio Stampa ASD Sanga Milano

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni