Arrivano i primi verdetti

A tre giornate dal termine della stagione, arrivano i primi verdetti: la Juventus è campione d'Italia per la quinta volta consecutiva e l'Hellas Verona è ufficialmente retrocesso in Serie B.

L'unico anticipo che si è giocato sabato è quello tra Inter e Udinese. I nerazzurri hanno battuto per 3-1 i friulani, grazie alla doppietta di Jovetic e al gol di Eder in pieno recupero, dopo essere andati in svantaggio.
Lo scontro salvezza tra Frosinone e Palermo, giocatosi alle 12,30 di domenica, è andato ai siciliano (0-2).
I match delle 15: il Sassuolo ha espugnato il nuovo stadio "Grande Torino" (l'ex Olimpico di Torino), battendo per 1-3 i granata; la Sampdoria si avvicina alla salvezza battendo la Lazio per 2-1; il Bologna si è imposto per 2-1 sul Genoa; l'Atalanta è riuscita a raggiungere la salvezza grazie al successo casalingo di misura contro il Chievo.
Il posticipo delle 20,45 ha regalato l'ennesima vittoria alla Juventus che ha espugnato il Franchi di Firenze (1-2).
Lunedì si sono giocate tre partite: Roma-Napoli (1-0); Verona-Milan (2-1) e Carpi-Empoli (1-0).
La classifica vede: la Juventus a 85 punti (Campione d'Italia), seguita da Napoli a 73, Roma a 71, Inter a 64, Fiorentina 59, Milan 53 e Sassuolo 52.
In fondo alla classifica, col Verona retrocesso, lottano in tre per un solo posto in Serie A: Carpi a 35 punti, Palermo a 32 e Frosinone a 30.
Per il prossimo turno consigliamo i seguenti match: Palermo-Sampdoria, Lazio-Inter e Genoa-Roma.
Fabio Amoruso

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni